Site icon Centro Medico Sociale "Don Orione"

Residenza Anziani

Residenza per anziani

Il Centro Medico Sociale “Don Orione” dispone di 34 posti letto per ricoveri di riabilitazione e per residenza per anziani.

Il ricovero in residenza per anziani viene disposto dal direttore sanitario del Centro, previa richiesta scritta da parte dell’utente e sottoscrizione del Regolamento interno, che prevede l’accettazione di tempi, costi e modalità di erogazione del servizio

La domanda di accoglimento, indirizzata alla direzione della Casa su apposito modello, va corredata dei seguenti documenti:

La Direzione, esaminata la domanda dotata del necessario benestare da parte del medico responsabile della Casa, si riserva un periodo di prova di trenta giorni prima di considerare definitiva l’accettazione.

All’atto del ricovero, viene assegnato il posto letto secondo le disponibilità del momento. Le camere, a due o tre letti, sono dotate di servizi igienici propri e predisposte per i collegamenti telefonici e televisivi. La direzione, per esigenze organizzative o di altra natura, può in qualunque momento modificare l’assegnazione del posto letto o della camera. Inoltre, la struttura mette a disposizione degli ospiti spazi comuni per attività sia singole che collettive: sala soggiorno, sala pranzo, aule per terapie e attività occupazionali, ambulatorio medico e cappella per servizi religiosi. Un sacerdote è a disposizione di chiunque ne faccia richiesta.

La retta mensile comprende il vitto, l’alloggio, l’assistenza sanitaria ordinaria, i servizi di pulizia e igiene personale. Il servizio di lavanderia è assicurato con un’integrazione della retta di 100 €. Rimangono a carico dell’ospite le spese per i medicinali, i farmaci e per tutti i trattamenti sanitari non assicurati dal Servizio sanitario nazionale. La retta va versata entro la prima decade del mese di competenza e non è soggetta a ripetizione anche parziale in caso di interruzione anticipata del soggiorno. L’importo è dovuto per l’intero anche in caso di assenza prolungata dalla struttura. Ciò dà titolo alla conservazione del posto letto.

Oggetti personali

La direzione non si assume responsabilità circa la custodia di oggetti personali. Si consiglia quindi di portare solo effetti personali strettamente necessari: spazzolino da denti, dentifricio, sapone, deodorante, biancheria personale, vestaglia, pigiama, pantofole, asciugamani.

Documenti                                                                                         

I pazienti al momento dell’accettazione, devono consegnare al personale addetto i sottoelencati documenti:

 

Diritti e doveri del paziente

Diritti

Il paziente ricoverato ha diritto al rispetto della propria dignità e alla garanzia della privacy; ha inoltre il diritto ad essere informato su ogni tipo di prestazione e di terapia sanitaria e a sottoporsi al trattamento previo consenso scritto.

Ha anche il diritto ad essere informato circa altri eventuali tipi di trattamenti alternativi anche se eseguibili altrove.

Al paziente è altresì riconosciuto il diritto alla segretezza dei dati relativi alle proprie patologie.

Infine, il paziente ha diritto ad esporre reclamo per eventuali carenze della struttura e/o anomalie nei comportamenti del personale.

Ai fini di un corretto rapporto con gli utenti, la Struttura opera secondo criteri che agevolino il rispetto dei diritti assicurati.

 

Doveri

Al fine di una ordinata conduzione del lavoro e di una serena convivenza, i pazienti sono tenuti a tenere un comportamento responsabile, rispettare gli ambienti e le attrezzature, rispettare gli orari e le regole della struttura; evitare disagi comportamenti disagevoli per gli altri; rispettare i tempi e le sedi opportune per la richiesta di informazioni; attenersi alle disposizioni dei responsabili del reparto. È severamente vietato fumare nei locali del Centro.

 

Exit mobile version